Chi siamo

Museo di Street Art dei Castelli

La Street Art nasce dalla cultura underground come protesta, reazione al mercato e alla musealizzazione delle opere d’arte, per questo il MUSAC mantiene come sede la strada e ha tra gli obiettivi quello di far conoscere le opere lì dove sono, preservandone l’accessibilità.

Questa esperienza nasce dall’incontro tra cittadini comuni, in alcuni casi impegnati in Comitati di Quartiere, spesso periferici, e il mondo della street art, vissuta quasi come un’occasione di riscatto, in grado di dare un’identità a quartieri dormitorio.

Gli interventi realizzati sono serviti a lanciare messaggi contro le mafie o il degrado, perché come diceva Peppino Impastato se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.

Usare la forza espressiva dell’arte legale per denunciare i problemi e scuotere le coscienze, questa è la mission del MUSAC, perché criticare il sistema dall’interno consente di cambiarlo con maggior efficacia.

Finora l’80% delle risorse proviene da sottoscrizioni private dei soci, o tramite raccolte fondi pubbliche, eventuali contributi pubblici o sponsorizzazioni sono valutate con attenzione e approvate a condizione che non interferiscano con l’indipendenza e la libertà di critica degli artisti con cui il MUSAC sceglie di collaborare.

L’associazione del MUSAC nasce ai Castelli Romani, territorio conosciuto per le bellezze naturali e archeologiche a sud di Roma, crede nella collaborazione con enti e associazioni a livello nazionale e internazionale, è naturalmente aperta alla partecipazione di tutti!